Questo sito utilizza cookie anche di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui.
Continuando nella navigazione o chiudendo questo banner dai il tuo consenso all'uso dei cookie.     OK 



Chi siamo Contatti Pubblicità Visure Registrati Perso la Password?
User: Pwd:
 
CODICE DEL LAVORO






Attuazione delle direttive sulla sicurezza del lavoro (D.Lgs. 19-09-1994, n. 626)
Attuazione delle direttive 89/391/CEE, 89/654/CEE, 89/655/CEE, 89/656/CEE, 90/269/CEE, 90/270/CEE, 90/394/CEE, 90/679/CEE, 93/88/CEE, 95/63/CE, 97/42/CE, 98/24/CE, 99/38/CE, 2001/45/CE e 99/92/CE riguardanti il miglioramento della sicurezza e della salute dei lavoratori durante il lavoro (testo coordinato ed aggiornato al D.Lgs. 19-11-2007, n. 257).
Note:

(1) Questo provvedimento è stato soppresso dal D.Lgs. 9-04-2008, n.81.

PREAMBOLO
Titolo I Disposizioni generali
Capo I Disposizioni generali
Art. 1Campo di applicazione.
Art. 2Definizioni. (1)
Art. 3Misure generali di tutela.
Art. 4Obblighi del datore di lavoro, del dirigente e del preposto. (1)
Art. 5Obblighi dei lavoratori.
Art. 6Obblighi dei progettisti, dei fabbricanti, dei fornitori e degli installatori.
Art. 7Contratto di appalto o contratto d’opera.
Capo II Servizio di prevenzione e protezione
Art. 8Servizio di prevenzione e protezione.
Art. 8-bisCapacità e requisiti professionali degli addetti e dei responsabili dei servizi di prevenzione e protezione interni o esterni. (1)
Art. 9Compiti del servizio di prevenzione e protezione.
Art. 10Svolgimento diretto da parte del datore di lavoro dei compiti di prevenzione e protezione dai rischi.
Art. 11Riunione periodica di prevenzione e protezione dai rischi.
Capo III Prevenzione incendi, evacuazione dei lavoratori, pronto soccorso
Art. 12Disposizioni generali.
Art. 13Prevenzione incendi.
Art. 14Diritti dei lavoratori in caso di pericolo grave ed immediato.
Art. 15Pronto soccorso.
Capo IV Sorveglianza sanitaria
Art. 16Contenuto della sorveglianza sanitaria.
Art. 17Il medico competente.
Capo V Consultazione e partecipazione dei lavoratori
Art. 18Rappresentante per la sicurezza.
Art. 19Attribuzioni del rappresentante per la sicurezza.
Art. 20Organismi paritetici.
Capo VI Informazione e formazione dei lavoratori
Art. 21Informazione dei lavoratori.
Art. 22Formazione dei lavoratori.
Capo VII Disposizioni concernenti la pubblica amministrazione
Art. 23Vigilanza. (1)
Art. 24Informazione, consulenza, assistenza.
Art. 25Coordinamento.
Art. 26Commissione consultiva permanente per la prevenzione degli infortuni e l’igiene del lavoro.
Art. 27Comitati regionali di coordinamento.
Art. 28Adeguamenti al progresso tecnico.
Capo VIII Statistiche degli infortuni e delle malattie professionali
Art. 29Statistiche degli infortuni e delle malattie professionali.
Titolo II Luoghi di lavoro
Art. 30Definizioni.
Art. 31Requisiti di sicurezza e di salute. (1)
Art. 32Obblighi del datore di lavoro.
Art. 33Adeguamenti di norme.
Titolo III Uso delle attrezzature di lavoro
Art. 34Definizioni.
Art. 35Obblighi del datore di lavoro. (1)
Art. 36Disposizioni concernenti le attrezzature di lavoro. (1)
Art. 36-bisObblighi del datore di lavoro nell’uso di attrezzature per lavori in quota. (1)
Art. 36-terObblighi del datore di lavoro relativi all’impiego delle scale a pioli. (1)
Art. 36-quaterObblighi del datore di lavoro relativi all’impiego dei ponteggi. (1)
Art. 36-quinquiesObblighi dei datori di lavoro concernenti l’impiego di sistemi di accesso e di posizionamento mediante funi. (1)
Art. 37Informazione.
Art. 38Formazione ed addestramento.
Art. 39Obblighi dei lavoratori.
Titolo IV Uso dei dispositivi di protezione individuale
Art. 40Definizioni.
Art. 41Obbligo di uso.
Art. 42Requisiti dei DPI.
Art. 43Obblighi del datore di lavoro.
Art. 44Obblighi dei lavoratori.
Art. 45Criteri per l’individuazione e l’uso.
Art. 46Norma transitoria.
Titolo V Movimentazione manuale dei carichi
Art. 47Campo di applicazione.
Art. 48Obblighi dei datori di lavoro.
Art. 49Informazione e formazione
Titolo V-bis Protezione da agenti fisici: rumore (1) (2)
Capo I Disposizioni generali
Art. 49-bisCampo di applicazione.
Art. 49-terDefinizioni.
Art. 49-quaterValori limite di esposizione e valori di azione.
Capo II Obblighi del datore di lavoro
Art. 49-quinquiesValutazione del rischio.
Art. 49-sexiesMisure di prevenzione e protezione.
Art. 49-septiesUso dei dispositivi di protezione individuali.
Art. 49-octiesMisure per la limitazione dell’esposizione.
Art. 49-noniesInformazione e formazione dei lavoratori.
Art. 49-deciesSorveglianza sanitaria.
Art. 49-undeciesDeroghe.
Art. 49-duodeciesLinee guida.
Titolo V-ter Protezione da agenti fisici: campi elettromagnetici
Capo I Disposizioni generali (1)
Art. 49-terdeciesCampo di applicazione. (1)
Art. 49-quaterdeciesDefinizioni. (1)
Art. 49-quinquiesdeciesValori limite di esposizione e valori di azione. (1)
Capo II Obblighi del datore di lavoro (1)
Art. 49-sexiesdeciesIdentificazione dell'esposizione e valutazioni dei rischi. (1)
Art. 49-septiesdeciesMisure di prevenzione e protezione. (1)
Art. 49-octiesdeciesInformazione e formazione dei lavoratori. (1)
Art. 49-noviesdeciesSorveglianza sanitaria. (1)
Art. 49-viciesCartelle sanitarie e di rischio. (1)
Titolo VI Uso di attrezzature munite di videoterminali
Art. 50Campo di applicazione.
Art. 51Definizioni.
Art. 52Obblighi del datore di lavoro.
Art. 53Organizzazione del lavoro.
Art. 54Svolgimento quotidiano del lavoro.
Art. 55Sorveglianza sanitaria.


Pagina 1 di 5
 1 
 2 
 3 
 4 
 5 




 
Siti Tematici
Giustizia Tributaria
Giustizia Lavoro
Giustizia Codice della Strada
Giustizia Famiglia
Giustizia Condominio
Giustizia Fallimento
Avvocati e Deontologia
In breve
Ebook ultime novità

COME APPLICARE LA PRIVACY E IL GDPR AGLI AVVOCATI E COMMERCIALISTI
Con esempi documentali e casi pratici
di Paolo Rosetti - Fabio Pari - Eugenia Canistro - Filippo Capanni - Massimiliano Sarto - Camilla Cicchetti


L'APPLICAZIONE DELLA PRIVACY (GDPR) AGLI ENTI NON PROFIT
Con esempi documentali e casi pratici
di Paolo Rosetti – Fabio Pari – Eugenia Canistro - Filippo Capanni – Massimiliano Sarto – Camilla Cicchetti


GUIDA PRATICA PER L’APPLICAZIONE DELLA PRIVACY (GDPR)
Con esempi e schemi riepilogativi
di Paolo Rosetti – Fabio Pari – Eugenia Canistro - Filippo Capanni – Massimiliano Sarto – Camilla Cicchetti

 
CASSAZIONE.net
L'aggiornamento in tempo reale dei professionisti

ISSN: 2532-8727



 

Informativa sull'uso dei cookie
Informativa sulla privacy



 
© Copyright 2001-2020 Cassazione s.r.l. - P.Iva 06810661006 - Via Antonio Garbasso, 19 - 00146 Roma - tel: 06 69922624 - fax: 06 69781790
Pagina generata in 0.031 sec