Questo sito utilizza cookie anche di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui.
Continuando nella navigazione o chiudendo questo banner dai il tuo consenso all'uso dei cookie.     OK 



Chi siamo Contatti Pubblicità Visure Registrati Perso la Password?
User: Pwd:
 
SHOPPING EBOOK - CATALOGO CASSAZIONE.NET

COLLANA STRUMENTI LEGALI


La Consulenza Tecnica Preventiva per la Composizione della Lite nella Responsabilità Medica
• I POTERI DEL GIUDICE E DEL C.T.U.
• IL RUOLO DELL'ASSICURATORE E DELLE STRUTTURE SANITARIE IN AUTORITENZIONE

----------------------------
Sommario:
Prefazione
Capitolo 1. L’articolo 8 della Legge n. 24/2017 di Paolo Donato
Capitolo 2. I poteri del giudice nella consulenza tecnica preventiva a fini conciliativi di Paolo Mariotti
2.1 Premessa
2.2 La scelta dei consulenti
2.3 La formulazione del quesito peritale
2.4 Il nuovo quesito medico legale proposto dall’Osservatorio sulla Giustizia Civile del Tribunale di Milano
a) Le ragioni del nuovo quesito medico legale
b) Dal danno biologico al danno biologico dinamico-relazionale
c) Il nuovo concetto di sofferenza interiore e il campo di indagine del CTU
2.5 La decodificazione del linguaggio degli esperti e la necessità di testare l’affidabilità del metodo scientifico
2.6 Valutare le risultanze della consulenza tecnica o della perizia alla luce dei principi che governano il processo
Capitolo 3. I poteri del CTU nella consulenza tecnica preventiva a fini conciliativi di Costanza Bidetti
3.1 I poteri conferiti ai CTU dall’art. 194 c.p.c. e le conseguenze processuali della violazione di tali limiti alla luce della recente giurisprudenza di legittimità
3.2 I confini e le prerogative dell’indagine tecnica del Collegio peritale
3.3 Il tentativo di conciliazione operato dai CTU
Capitolo 4. La partecipazione delle strutture sanitarie nella consulenza tecnica preventiva ai fini conciliativi: problemi e opportunità di Paolo Masini
4.1 Valutazioni economiche in ordine all’istituto della consulenza tecnica preventiva a fini conciliativi
4.2 Condizione di procedibilità dell’istituto della consulenza ex art. 696 bis c.p.c.
4.3 Obbligo di partecipazione al procedimento ex art. 696 bis c.p.c. per l’assicuratore
4.4 Il collegio medico nominato dal giudice nella consulenza tecnica preventiva ex art. 696 bis c.p.c.
4.5 Durata della consulenza tecnica preventiva e presenza delle parti nel procedimento
4.6 Cenni circa il regolamento ex art. 10, comma 6, della legge n. 24/2017
4.7 Aspetti operativi: il Comitato Valutazione Rischi in rapporto alle decisioni circa i sinistri e sulle strategie processuali.
4.8 Conclusioni
Capitolo 5. Il ruolo dell’assicuratore nella consulenza tecnica preventiva a fini conciliativi anche alla luce dello schema dell’art. 10 della legge Gelli e dell’art. 1 del decreto legislativo n. 187/2020 di Paolo Donato
Capitolo 6. Riflessioni critiche sulla consulenza tecnica preventiva a fini conciliativi e proposte operative di Paolo Donato

di Paolo Donato - Paolo Mariotti - Paolo Masini

Anno: 2021

■ € 22,00 (IVA inclusa)



Per acquistare devi prima effettuare l'accesso con le tue credenziali:

User: Pwd:

Non sei registrato?.... REGISTRATI ORA


INFORMATIVA SULLA PRIVACY



Scarica il documento dell'Informativa sulla Privacy


CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI

Il sottoscritto interessato, acquisite le informazioni fornite dal titolare del trattamento ai sensi dell'articolo 13 del D.Lgs. 196/2003 e art. 13 del Nuovo regolamento Europeo 2016/679 di seguito semplificato in “G.D.P.R.”.

  • I. presta il suo consenso al trattamento dei propri dati personali per le finalità indicate nella suddetta informativa come necessarie per permettere al Titolare una corretta gestione del rapporto ed un congruo trattamento dei dati stessi
    • Consenso al trattamento di dati comuni per le attività indispensabili al proseguimento del rapporto, incluso l'invio di newsletter e singole notizie precedute dall'illustrazione degli abbonamenti che Cassazione S.r.l. propone ai suoi utenti per accedere al secondo livello di informazione.
  • II. presta il suo consenso a trattamenti ulteriori non indispensabili per la continuazione del rapporto
    • Presto il consenso a trattamenti ulteriori quali indagini di mercato, statistiche e per attività promozionali inerenti anche alla spedizione di materiale pubblicitario e promozionale
    • Non presto il consenso a trattamenti ulteriori quali indagini di mercato, statistiche e per attività promozionali inerenti anche alla spedizione di materiale pubblicitario e promozionale

    Puoi in ogni momento revocare la tua dichiarazione di consenso a Cassazione.net per future comunicazioni di marketing inviando una mail all’indirizzo privacy@cassazione.net o contattandoci telefonicamente al numero: 0669922624.

    Nome:
    Cognome:
    Email:





 

Siti Tematici
Giustizia Penale
Giustizia Tributaria
Giustizia Lavoro
Giustizia Codice della Strada
Giustizia Famiglia
Giustizia Condominio
Giustizia Fallimento
Avvocati e Deontologia
In breve
Ebook ultime novità

L'OFFERTA E LA VENDITA TELEMATICA NELLE ESECUZIONI IMMOBILIARI
Con Giurisprudenza - Formula
di Maria Teresa De Luca


LA CONSULENZA TECNICA PREVENTIVA PER LA COMPOSIZIONE DELLA LITE NELLA RESPONSABILITà MEDICA
• I POTERI DEL GIUDICE E DEL C.T.U. • IL RUOLO DELL'ASSICURATORE E DELLE STRUTTURE SANITARIE IN AUTORITENZIONE
di Paolo Donato - Paolo Mariotti - Paolo Masini


SOVRAINDEBITAMENTO E TRANSAZIONE FISCALE: IL RISANAMENTO POST COVID19
Aggiornato con la Legge n. 159/2020 e con la circolare dell’Agenzia delle Entrate n.34 del 29/12/2020. (normativa sulla gestione della transazione fiscale nelle crisi d’impresa)
di Marcella Caradonna - Massimiliano Castagna

 
CASSAZIONE.net
L'aggiornamento in tempo reale dei professionisti

ISSN: 2532-8727



 

Informativa sull'uso dei cookie
Informativa sulla privacy



 
© Copyright 2001-2021 Cassazione s.r.l. - P.Iva 06810661006 - Via Antonio Garbasso, 19 - 00146 Roma - tel: 06 69922624 - fax: 06 69781790
Pagina generata in 0.017 sec