Chi siamo Contatti Pubblicità Visure Registrati Perso la Password?
User: Pwd:
 
SHOPPING EBOOK - CATALOGO CASSAZIONE.NET

Collane presenti:

COLLANA STRUMENTI LEGALI:


Pagina 2 di 16
 1 
 2 
 3 
 4 
 5 




La Coordinazione Genitoriale nell'Ambito del Tribunale
Sommario:
Capitolo 1. Una nuova possibilità
Capitolo 2. Evoluzione di soluzioni differenziate per il conflitto separativo
Capitolo 3. Definizione di coordinazione genitoriale e obiettivi
3.1 Funzioni del coordinatore nelle Linee Guida
Capitolo 4. Gli studi internazionali sull'efficacia della coordinazione
Capitolo 5. Caratteristiche fenomenologiche degli utenti HC
Capitolo 6. Preparazione del coordinatore e dei membri del team
Capitolo 7. Criticità nella prassi della coordinazione genitoriale
a) Tribunale di Civitavecchia, 2015
b) Tribunale di Milano, 2016
c) Tribunale di Mantova, 2017
7.1 Coordinatore ausiliario o figura ADR
Capitolo 8. Prassi e protocolli del Tribunale
8.1 Alcuni elementi fondamentali per un protocollo
Capitolo 9. Esemplificazioni di casi pratici
9.1 Linee Guida per lo Psicologo operante in coordinazione genitoriale
9.2 I genitori si rivolgono al coordinatore
9.3 Il Giudice e la nomina del coordinatore

di Claudia Piccinelli

Anno: 2021

■ € 15,00 (IVA inclusa)


L'Estinzione Anticipata dei Mutui Indicizzati al Franco Svizzero
Sommario:
Prefazione
Capitolo 1. I mutui in valuta estera
1.1 La vicenda Barclays
Capitolo 2. L’art. 23 della Direttiva 2014/17/Ue. Introduzione e struttura della direttiva
2.1 La nozione di prestiti in valuta estera
2.2 Gli obiettivi della dir. 17/2014 rispetto ai prestiti in valuta estera
2.3 Limiti al rischio di cambio: la regola generale
2.3.1 La facoltà del consumatore di convertire il prestito in altra valuta
2.3.2 Gli «altri meccanismi» previsti all’art. 23, primo comma, lett. b): Massimali e condizioni di ammissibilità al prestito
2.3.3 Il monito dalla Corte di Giustizia: la sentenza K.
2.3.4 Le ricadute della sentenza K.
2.3.5 L’irretroattività delle norme della direttiva
Capitolo 3. L’estinzione anticipata dei mutui indicizzati al tasso svizzero: cenni introduttivi
3.1 La questione interpretativa
3.2 La doppia alea della duplice conversione del capitale residuo
3.3 Gli obblighi dell’intermediario bancario
3.4 La violazione di regole di comportamento
3.5 La nullità per abusività dell’art. 7
Capitolo 4. Le decisioni dell’ABF in tema di mutui indicizzati al franco svizzero
4.1 Le recenti decisioni ABF
Capitolo 5. L’orientamento della giurisprudenza di merito
Capitolo 6. L’orientamento della giurisprudenza di legittimità C.Cass. n.23655 del 31 agosto 2021
Capitolo 7. L’Autorità Garante della Concorrenza e del mercato e i contratti mutuo indicizzati al franco svizzero
7.1 Questioni preliminari
7.2 Sulle clausole oggetto di istruttoria
7.3 La funzione del notaio
7.4 La delibera dell’Autorità
Capitolo 8. I rimedi dei clienti della Barclays per estinguere o convertire il mutuo in franchi svizzeri
8.1 Il reclamo
8.2 Il ricorso all’Arbitro Bancario Finanziario
8.2.1 Elenco decisioni recenti ABF sui mutui in franchi svizzeri
8.3 L’esposto alla Banca d’Italia
8.4 Le azioni esperibili dal cliente

di Maria Teresa De Luca

Anno: 2021

■ € 15,00 (IVA inclusa)


L'Offerta e la Vendita Telematica nelle Esecuzioni Immobiliari
Sommario:
Prefazione
Capitolo 1. La disciplina delle vendite telematiche e la sua evoluzione
Capitolo 2. La vendita tradizionale
Capitolo 3. La vendita sincrona, asincrona e mista
Capitolo 4. L’ordinanza di vendita: lex specialis della fase liquidatoria
Capitolo 5. I soggetti che possono partecipare all’asta
Capitolo 6. I prerequisiti tecnici e operativi per partecipare alla vendita
Capitolo 7. Il gestore della vendita telematica
Capitolo 8. Il presentatore dell’offerta
Capitolo 9. La compilazione online e l’invio dell’offerta telematica
Capitolo 10. La documentazione da allegare all’offerta
Capitolo 11. I requisiti dell’offerta richiesti a pena di inefficacia o invalidità
Capitolo 12. La fase di apertura delle buste
Capitolo 13. Gli eventuali rilanci
Capitolo 14. La fase di aggiudicazione della gara e Formula per il Verbale di udienza telematica
Capitolo 15. I rimedi in caso di vizi della gara telematica
15.1 Il ricorso ai sensi dell’art. 591 ter c.p.c
15.2 L’opposizione agli atti esecutivi ai sensi dell’art. 617 c.p.c.

di Maria Teresa De Luca

Anno: 2021

■ € 20,00 (IVA inclusa)


La Consulenza Tecnica Preventiva per la Composizione della Lite nella Responsabilità Medica
Sommario:
Prefazione
Capitolo 1. L’articolo 8 della Legge n. 24/2017 di Paolo Donato
Capitolo 2. I poteri del giudice nella consulenza tecnica preventiva a fini conciliativi di Paolo Mariotti
2.1 Premessa
2.2 La scelta dei consulenti
2.3 La formulazione del quesito peritale
2.4 Il nuovo quesito medico legale proposto dall’Osservatorio sulla Giustizia Civile del Tribunale di Milano
a) Le ragioni del nuovo quesito medico legale
b) Dal danno biologico al danno biologico dinamico-relazionale
c) Il nuovo concetto di sofferenza interiore e il campo di indagine del CTU
2.5 La decodificazione del linguaggio degli esperti e la necessità di testare l’affidabilità del metodo scientifico
2.6 Valutare le risultanze della consulenza tecnica o della perizia alla luce dei principi che governano il processo
Capitolo 3. I poteri del CTU nella consulenza tecnica preventiva a fini conciliativi di Costanza Bidetti
3.1 I poteri conferiti ai CTU dall’art. 194 c.p.c. e le conseguenze processuali della violazione di tali limiti alla luce della recente giurisprudenza di legittimità
3.2 I confini e le prerogative dell’indagine tecnica del Collegio peritale
3.3 Il tentativo di conciliazione operato dai CTU
Capitolo 4. La partecipazione delle strutture sanitarie nella consulenza tecnica preventiva ai fini conciliativi: problemi e opportunità di Paolo Masini
4.1 Valutazioni economiche in ordine all’istituto della consulenza tecnica preventiva a fini conciliativi
4.2 Condizione di procedibilità dell’istituto della consulenza ex art. 696 bis c.p.c.
4.3 Obbligo di partecipazione al procedimento ex art. 696 bis c.p.c. per l’assicuratore
4.4 Il collegio medico nominato dal giudice nella consulenza tecnica preventiva ex art. 696 bis c.p.c.
4.5 Durata della consulenza tecnica preventiva e presenza delle parti nel procedimento
4.6 Cenni circa il regolamento ex art. 10, comma 6, della legge n. 24/2017
4.7 Aspetti operativi: il Comitato Valutazione Rischi in rapporto alle decisioni circa i sinistri e sulle strategie processuali.
4.8 Conclusioni
Capitolo 5. Il ruolo dell’assicuratore nella consulenza tecnica preventiva a fini conciliativi anche alla luce dello schema dell’art. 10 della legge Gelli e dell’art. 1 del decreto legislativo n. 187/2020 di Paolo Donato
Capitolo 6. Riflessioni critiche sulla consulenza tecnica preventiva a fini conciliativi e proposte operative di Paolo Donato

di Paolo Donato - Paolo Mariotti - Paolo Masini

Anno: 2021

■ € 22,00 (IVA inclusa)
Pagina 2 di 16
 1 
 2 
 3 
 4 
 5 


 


Siti Tematici
Giustizia Penale
Giustizia Tributaria
Giustizia Lavoro
Giustizia Codice della Strada
Giustizia Famiglia
Giustizia Condominio
Giustizia Fallimento
Avvocati e Deontologia
In breve
Ebook ultime novità

IL CONTENZIOSO SULLE CESSIONI DEI CREDITI IN AMBITO BANCARIO
Con schemi e fac-simile di ATTO DI OPPOSIZIONE EX ART.615 C.P.C.
di Luigi Quintieri


LA RIFORMA DEL PROCESSO CIVILE - LEGGE 26 NOVEMBRE 2021, N. 206 (VIGENTE AL 20 MARZO 2022)
Sintesi e Analisi delle Principali Novità
di Studio Legale Cataldi sede di Roma - con la collaborazione della Dott.ssa Marina Crisafi


LA RIFORMA DEL PROCESSO PENALE - LEGGE 27 SETTEMBRE 2021 N.134
Guida pratica con TABELLA di raffronto delle novità normative
di Michele Rossetti - Enrico Sirotti Gaudenzi

 
CASSAZIONE.net
L'aggiornamento in tempo reale dei professionisti

ISSN: 2532-8727



 

Informativa sull'uso dei cookie
Informativa sulla privacy



 
© Copyright 2001-2022 Cassazione s.r.l. - P.Iva 06810661006 - Via Antonio Garbasso, 19 - 00146 Roma - tel: 06 69922624 - fax: 06 69781790
Pagina generata in 0.024 sec